Ecco cosa tratteremo nel blog di Pilates Plus

Ecco cosa tratteremo nel blog di Pilates Plus

In questo Blog di Pilates verrà inclusa una vera e propria guida elettronica, che descriverà le diverse applicazioni possibili del Pilates, tutto attraverso i suoi molteplici esercizi.

Pilates Plus è il Blog del metodo polifunzionale più conosciuto del Mondo!

Verrà descritto come cominciare il proprio mantenimento ginnico attraverso gli esercizi sul semplice tappetino in modo da poter seguire un completo programma da poter sfruttare anche da casa propria!

Descriveremo inoltre cosa si otterrà ed i benefici derivanti da una pratica continua, vi suggeriremo come giungere ad ottenere un ventre piatto ed addominali potenti e visibili, i quali ovviamente aiuteranno i loro complementari para vertebrali, ottenendo così anche una corretta postura.

Verranno inserite inoltre alcune delle nomenclature codificate proprie del Pilates, in modo da comprendere al meglio la sua complessa tecnicità e struttura organizzativa.

Verranno spiegati i vari esercizi che caratterizzano il metodo, dai più famosi e conosciuti anche dagli inesperti, fino a giungere a veri e propri esercizi profondi ed anche maggiormente impegnativi.

Come per ogni tipo di disciplina di ballo, sport o fitness, l’apprendimento del metodo Pilates deve assolutamente essere continuativo ma con i dovuti tempi, graduale, in modo da assorbire al meglio ogni tipo di esercizio proposto e poterlo svolgere così nel migliore dei modi, evitando errori che potrebbero col tempo creare vari tipi di ostacoli fisici come infiammazioni, posture errate e via di seguito…

Un po’ come per chi fa esercizio libero di sollevamento pesi in palestra, molti principianti amatoriali inesperti arrivano a causare loro veri e propri danni articolari, muscolari o addirittura ossei, per non aver prestato attenzione alle dovute precauzioni nello svolgere determinati tipi di esercizi.

Farsi male in palestra è facilissimo ma il Pilates può aiutarci molto

Avete mai sentito dire a qualcuno: “Ho fatto qualche ripetizione ed è da due settimane che mi fa male tutta la parte!” o anche “Mi stavo allenando e mi sono strappato!” oppure “Stavo alzando tantissimo peso e mi è uscita una spalla!” (caso horror estremo).

Farsi del male in palestra è facilissimo ma il Pilates potrà effettivamente aiutarci sotto vari aspetti, ad esempio anche per un comune recupero fisico post traumatico.

Queste sono tipiche frasi che vengono pronunciate quotidianamente in ogni centro sportivo del Mondo, ed inoltre queste parole vengono dette per diversi motivi:

  1. Chi si fa male è inesperto sotto l’aspetto del corretto stile di esecuzione di un determinato esercizio sportivo.
  2. L’atleta in questione è fin troppo esperto ed ha voluto superare il proprio limite, magari per battere un record o per prepararsi ad una competizione, sbagliando.
  3. Distrazione (cosa quasi impossibile, ma può capitare).

Per questo a prescindere bisogna adeguare il proprio fisico al tipo di attività sportiva che andremo a praticare, senza esagerare né col rinforzare troppo la nostra muscolatura per l’intensità di quel tipo d’attività, né tanto meno risultare “debole come un grissino” per la medesima.

L’importante come già descritto è procedere con le dovute precauzioni, senza fretta, con molta pazienza, senza cercare di pretendere troppo dal nostro corpo soprattutto nelle prime fasi del metodo Pilates, cercando inoltre il lato divertente che l’allenamento comporterà.

Con abbastanza pratica ed un pizzico di forza di volontà, chiunque potrà studiare, memorizzare e mettere in pratica con la giusta fluidità fisica, tutti gli esercizi del Pilates.