Posizione neutra della colonna vertebrale nel Pilates

Posizione neutra della colonna vertebrale nel Pilates

Snellire vita e ventre è possibile attraverso la tecnica del Pilates, il quale ha come primario obiettivo quello di rafforzare tutti i muscoli del baricentro, in modo da bilanciare il corpo alla corretta postura.

Tutto l’allenamento occorre quindi come base di lancio per allungare e fortificare l’apparato muscolare e scheletrico, quest’ultimo trarrà benefici anche in termini di distensione, vale a dire che molte persone che hanno iniziato a fare Pilates, hanno recuperato visibilmente centimetri di altezza dopo pochi mesi.

Per perdere centimetri del girovita e quindi smaltire il grasso corporeo, occorre comunque, in parallelo al Pilates, scegliere tra i vari tipi di dieta esistenti, quello che più fa al caso nostro, in base al fatto se siamo sportivi o semplici soggetti sedentari, possiamo scegliere un tipo di dieta ipocalorica, chetogenica, detossinante, a digiuno intermittente, o altre ancora.

Il tutto col fine di disintegrare al massimo tutte le riserve di grasso intrappolate nel nostro corpo, donando allo stesso forma, maggiore libertà di movimento e una corretta postura.

Altro fattore realmente importante è l’allineamento vertebrale: per un’ottimale postura occorre mantenere allineati colonna e bacino.

Infatti il bacino presenta uno dei capisaldi dell’allineamento vertebrale, la colonna a sua volta si allinea attraverso le sue curve fisiologiche e naturali poste appositamente per bilanciare tutto il corpo.

Gli stessi fisioterapisti quando devono spiegare la specifica postura rilassata e naturale descrivono la stessa come posizione neutra, anche detta colonna neutra o posizione neutrale della colonna.

Quindi dal momento in cui durante una lezione di Pilates, sentiremo posizioni da assumere come “colonna neutra” o “posizione neutrale della colonna”, dovremo ricordarci che questi termini non derivano direttamente da questa disciplina, ma dall’ambito fisioterapico.

La facoltà di assumere quindi questa posizione neutra della spina dorsale in correlazione al bacino all’interno del metodo del Pilates, assume perciò un fattore di fondamento per lo stile di allenamento che abbiamo deciso di intraprendere.

Il neutro è dunque quella posizione che se sdraiati, non ci rende né troppo inarcati, ma nemmeno piatti rispetto alla curvatura di stacco che intercorre tra la colonna lombare ed il pavimento.

La posizione neutra della colonna vertebrale è inoltre quella posizione dalla quale, nella maggior parte dei casi, partono il maggior numero di esercizi di Pilates esistenti.

Sapere adottare in maniera automatica e naturale questa posizione di partenza, darà al nostro corpo e alla nostra mente maggiore consapevolezza di noi stessi e dei muscoli che stiamo utilizzando durante un determinato tipo di esercizio.

La posizione neutra è inoltre ottimale sia per stare coricati che in piedi, in modo tale da rilassare la colonna senza gravare su di essa con pesi inutili dati da una postura innaturale, limitando inoltre i vizi posturali e gli atteggiamenti errati ma spontanei, che il nostro corpo acquista nel tempo.